Commissioni

Data:
22 Gennaio 2020
Immagine non trovata

Il Consiglio Comunale può istituire Commissioni permanenti, temporanee o speciali.

Il regolamento disciplina il loro numero, le materie di competenza, il funzionamento e la loro composizione nel rispetto del criterio proporzionale. Ove costituite, la presidenza delle commissioni aventi funzione di controllo o di garanzia sono attribuite alla minoranza. La rappresentanza dei due sessi all'interno delle commissioni non può essere, di norma, inferiore a un membro.
Le commissioni possono invitare a partecipare ai propri lavori, senza diritto di voto, Sindaco, assessori, organismi associativi, funzionari e rappresentanti di forze sociali, politiche ed economiche per l'esame di specifici argomenti. Le commissioni sono tenute a sentire il Sindaco e gli assessori ogni qualvolta questi lo richiedano. Le sedute delle commissioni consiliari sono di norma pubbliche.

Compito principale delle commissioni permanenti è l'esame preparatorio degli atti deliberativi del Consiglio al fine di favorire il miglior esercizio delle funzioni dell'organo stesso.
Compito delle commissioni temporanee e di quelle speciali è l'esame di materie relative a questioni di carattere particolare o generale individuate dal Consiglio Comunale.

La Commissione Elettorale Comunale è un organo del Comune costituito dal Sindaco o da chi lo sostituisce legalmente e da tre consiglieri effettivi e tre supplenti. I consiglieri comunali vengono nominati nella prima seduta del Consiglio Comunale neo eletto.

La commissione elettorale provvede, in occasione di eventi elettorali o referendari, alla nomina degli scrutatori.

La commissione per l'aggiornamento degli elenchi dei giudici popolari provvede alla tenuta e all'aggiornamento dell'albo dei giudici popolari.

Di seguito sono riportate le commissioni istituite dal Comune di Corbetta.